| Solo testo | Alta visibilità | Grafica |
| Sportello unico |

immagine di lavori in corso

Case d'accoglienza diurna per minori

 

 

 

 

 

Progetto realizzato con il contributo della Fondazione Cariplo di Milano

 

 

Le case per accoglienza diurna a supporto delle famiglie e dei minori a rischio sociale per la crescita degli stessi nella comunità di appartenenza.

Dove si trovano?
A Borgo Ticino in Via Valle
A Bellinzago Novarese

Che cosa sono le case d’accoglienza diurne?
Sono ambienti protetti e confortevoli pensati e realizzati per sostenere la crescita dei ragazzi e delle ragazze al fine di consentire una maturazione psico-sociale positiva e lo sviluppo di una personalità in grado di realizzare una buona integrazione nella comunità.
Sono spazi dedicati ai ragazzi ed alle ragazze, allo scopo di:

  • trascorrere il tempo extra-scolastico in un ambiente educativo
  • sviluppare consapevolezza sui propri vissuti e comportamenti
  • crescere nelle competenze sociali e nell’assunzione di responsabilità

Sono inoltre dedicati alle famiglie dei/delle ragazzi/e inseriti per co-progettare interventi educativi a misura dei loro figli e accogliere le riflessioni sulla loro crescita.

A chi è rivolto il progetto?
A ragazzi, ragazze residenti nei Comuni del Consorzio, che vivono temporaneamente una situazione di difficoltà e che hanno bisogno di trascorrere parte del tempo extra-scolastico in un ambiente educativo.

Da chi è realizzato?
Dalla Cooperativa Sociale Elios che gestisce il servizio attraverso la presenza di Educatori Professionali co-responsabili del progetto educativo con gli operatori sociali del C.I.S.AS..
Sono presenti Operatori Socio Sanitari che si occupano più concretamente della quotidianità e volontari.

Quali attività laboratoriali?

  • laboratorio fotografico
  • laboratorio di stampa con l’utilizzo di attrezzatura informatiche
  • laboratorio giochi di ruolo e giochi didattici
  • laboratorio musicale

Il nostro progetto:
Le case di accoglienza diurna garantiscono un ambiente accogliente e famigliare durante il tempo extra-scolastico con orari diversificati a misura dei ragazzi/e.
Uno spazio educativo dove la ricchezza delle proposte e la possibilità di scelta delle stesse permetta ai ragazzi/e di avere un ruolo attivo nel tracciare il proprio percorso di vita.
Le case di accoglienza sono realizzate attraverso un progetto "annuale" con le relative attività laboratoriali organizzate secondo i diversi bisogni e le età diverse dei destinatari.
Per ciascun/a ragazzo/a, dopo un periodo di accoglienza e osservazione, in coprogettazione con gli operatori territoriali e la famiglia, si predispone un progetto educativo individualizzato che prevede obiettivi, percorsi, attività finalizzati al raggiungimento di un buon sviluppo psico-sociale.

Per informazioni rivolgersi:
C.I.S.AS. Castelletto sopra Ticino
Via Caduti per la Libertà 136
tel. 0331/973943

Referenti del progetto:
E.P. Stefano Tizzoni (Cooperativa Sociale Elios di Novara)
tel: 380/2632267
E.P. Ivan Piana (C.I.S.AS.)
tel: 338/7361095

scarica il volantino

 

 

Comuni


Comuni aderenti al Consorzio C.I.S.AS. di Castelletto Sopra Ticino:

Bellinzago Novarese
Borgo Ticino
Castelletto Sopra Ticino
Divignano
Lesa
Marano Ticino
Meina
Mezzomerico
Oleggio
Pombia
Varallo Pombia

Amministrazione trasparente

Amministrazione Trasparente